Profilo della razza: gatto persiano

Profilo della razza: gatto persiano

29 Marzo, 2022

Il gatto persiano è senza dubbio una delle razze più comuni. Migliaia di famiglie in tutto il mondo hanno questo gatto come fedele compagno nelle loro case. Non è una sorpresa, visto che il loro temperamento piacevole e l’aspetto peloso li rendono una scelta molto attraente.

Continua a leggere per conoscere le caratteristiche principali del gatto persiano.

Peso e dimensioni

Il persiano è considerato un gatto di taglia media o grande. Le sue misure vanno da 40 a 50 cm di lunghezza e circa 30 cm di altezza. Il suo peso è molto vario in quanto può oscillare da 3.5 kg a 7 kg.

Aspetto

I gatti persiani sono noti per il loro impressionante mantello che è lungo, morbido e abbondante. Le loro zampe sono corte ed al contempo robuste e muscolose per sostenere il peso del loro corpo.

Per quanto riguarda la testa, è rotonda e larga. Anche le orecchie sono arrotondate e il naso è corto. Il ponte del naso dovrebbe terminare proprio tra gli occhi, una caratteristica che dà al viso di questo gatto un aspetto molto particolare.

Il persiano può venire praticamente in tutti i colori di gatto conosciuti, come nero, bianco, blu, cioccolato, lilla o crema.

Origine

È molto difficile stabilire la vera origine delle razze a pelo lungo come il persiano, poiché in natura non esiste un parente stretto del gatto domestico che abbia questa caratteristica. Ciò rappresenta una forte prova che questi gattini sono il risultato di diversi anni di incroci tra diversi esemplari.

Come suggerisce il nome, le sue origini risalgono molto probabilmente all’antica Persia, che oggi corrisponde all’Iran. Secondo i registri ufficiali, nel 1620 un allevatore di nome Pietro della Valle portò in Italia diversi gatti esotici a pelo lungo. Qualche anno dopo, Nicolas-Claude Fabri de Peiresc importò in Francia diversi gatti a pelo lungo dall’Angora (oggi Ankara).

Fu in questo periodo che i gatti a pelo lungo divennero popolari in Europa. Non fu fino al XIX secolo che in Inghilterra si cominciarono a mescolare diversi gatti, cercando di stabilire diverse razze di gatti pelosi, il che diede origine al gatto persiano come lo conosciamo al giorno d’oggi.  

Personalità

I gatti persiani sono molto affettuosi ed estremamente attaccati ai loro proprietari. Sono ideali per le persone che cercano di avere un gatto ma non amano l’idea che il loro animale lasci la casa, poiché per il persiano è molto più attraente stare in casa con la sua famiglia.  

È vero che la loro personalità tende ad essere tranquilla, ma questo non significa che non si debba adattare la propria casa per farli divertire e tenerli in forma. È importante che tu abbia giocattoli speciali per gatti e un tiragraffi per evitare che graffi i tuoi mobili o i tuoi pavimenti.

Cura

Il fascino dei gatti persiani deriva principalmente dalla loro bella e abbondante pelliccia, ma questo non si mantiene pulito e privo di nodi da solo. Devono essere spazzolati ogni giorno, e nella stagione di muta questo deve essere aumentato a due o tre volte al giorno.

Ricorda che la lettiera deve sempre essere tenuta pulita in quanto lo sporco può rimanere incastrato nella loro lunga pelliccia. Un’altra cura da adottare è quella di pulire i loro condotti lacrimali e lavare i loro denti

Salute e alimentazione

Questa razza non ha esigenze alimentari specifiche, ma è anche vero che la forma della loro mascella gli rende difficile afferrare le crocchette con i denti, per cui usano la lingua. Per facilitare questo processo, si consiglia di optare per crocchette di piccole dimensioni.

Sfortunatamente, le razze che sono il prodotto di anni di incroci presentano molto spesso problemi di salute dovuti a mutazioni risultanti dall’allevamento. La razza persiana è incline alla malattia renale policistica e all’atrofia progressiva della retina, che a sua volta può portare alla cecità.

La prevenzione è il modo migliore per evitare la comparsa di queste malattie; quindi, raccomandiamo visite regolari dal veterinario per controlli generali.

Ti invitiamo a saperne di più sulle razze di gatti nel nostro blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.