Tipi di razze feline

Tipi di razze feline

9 Giugno, 2017

Anche se la razza del vostro gatto non è poi così importante, visto che siamo tutti adorabili ed eleganti, è comunque vero che il carattere e le cure di cui ha bisogno varieranno in funzione della razza. Esistono così tante razze feline diverse che potrei scrivere vari post nel blog per illustrarle tutte. Oggi, comunque, vi parlerò, di alcune delle razze più note e delle relative caratteristiche e cure.

American Curl. Come saprete già, la caratteristica principale di questa razza di gatti sono le orecchie curve. Sono mansueti, affettuosi, divertenti, particolarmente intelligenti nonché amanti della vita in famiglia. Dovrete spazzolarne il pelo semi lungo o lungo tutti i giorni e pulirne con una certa frequenza le orecchie.

Blu di Russia. Il gatto più spiccatamente aristocratico grazie al morbido mantello grigio con sfumature argentate e leggermente bluastre. Occhi in genere verde smeraldo ed eleganza naturale. Fisicamente forte, non presenta particolari problemi di salute e non necessita di cure particolari. Mansueto e socievole, all’aperto dà prova delle sue grandi doti di cacciatore.

Siamese. Gatto di origini tailandesi dagli splendidi occhi blu e mantello più scuro sul muso, sulla punta delle orecchie, sulla coda e sulle zampe. Di indole affettuosa, i gatti siamesi sono particolarmente idonei alla convivenza in famiglia e sorprendentemente espressivi dati i frequenti miagolii. Pelo corto e corpo atletico, questa razza felina non richiede cure speciali oltre alla spazzolatura per eliminare il pelo morto.

Persiano. Come dice il nome stesso, questa razza di gatti arriva dalla Turchia e dall’antica Persia. Il lungo pelo, alquanto apprezzato, da spazzolare tutti i giorni per evitare la formazione dei nodi e il muso schiacciato sono i principali tratti distintivi. Di indole tranquilla, si adatta perfettamente alla convivenza in famiglia e condivide il proprio spazio con altri gatti senza grossi problemi.

Birmano. Conosciuto anche come gatto sacro dell’Isola di Burma, ve ne innamorerete non soltanto per la bellezza ma anche per la socievolezza. Tranquillo e intelligente, si diverte facendo capriole e ben si adatta alla presenza di bambini. Miagola di rado in quanto preferisce comunicare facendo le fusa.

Se ne evidenziano gli occhi blu e il fitto pelo semi lungo dalle tonalità chiare, talmente soffice da evitare quasi la formazione di nodi. Va spazzolato con una certa frequenza sebbene non richieda particolari attenzioni come nel caso del gatto persiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *