Rischi se il tuo gatto morde / mastica una pianta velenosa

Rischi se il tuo gatto morde / mastica una pianta velenosa

30 Marzo, 2021

La primavera è qui! e in questo momento ti piace sicuramente passare più tempo con il tuo gatto in giardino. Ci sono piante che aiutano il corpo dei gatti ma altre mettono a rischio la loro salute.

I gatti sono animali curiosi per natura e con un certo istinto, bisogna riconoscere che i gatti sono molto curiosi e hanno un debole per le piante, ma dovresti sapere che il motivo per cui i gatti masticano le piante non è nutrirsi da soli, è che lo fanno poiché hanno spesso problemi intestinali.

Le piante sono il modo migliore per purificare il loro intestino e favorire il transito o espellere i boli di pelo che inghiottiscono durante la pulizia, è molto importante che un gatto spurghi perché i boli di pelo causano disagio nell’intestino.

Se siete amanti delle piante, abbiamo un blog sul nostro sito web dove spieghiamo i diversi tipi di piante velenose, spieghiamo le caratteristiche di ognuna e le piante più comuni che potete avere in casa.

Successivamente, descriviamo in dettaglio quali sono i rischi, i sintomi che un gatto potrebbe presentare e gli effetti più comuni che può avere su di lui se lo mastica o lo ingerisce. Ecco perché è molto importante che, se hai piante diverse a casa, controlla con il tuo veterinario se ha qualche tipo di tossina che potrebbe influenzare il tuo gattino.

Non perderlo!

 

Come sapere se il tuo gatto è stato intossicato?

La forma più frequente di avvelenamento nei gatti è da consumo, ma alcune possono avvenire attraverso il contatto visivo, attraverso il contatto con la pelle o anche se si beve l’acqua del vaso, quindi bisogna stare attenti e sapere come agire in caso di avvelenamento .

La maggior parte dei sintomi può essere rilevata ad occhio nudo, ad esempio infiammazione, irritazione o arrossamento della pelle o della bocca.

Alcuni altri sintomi possono presentarsi:

Salivazione eccessiva / difficoltà a deglutire
Pupille dilatate
Molto assetato e disidratato
Vomitò
Diarrea
Respirazione difficoltosa
Battito irregolare

Cosa fare se il tuo gatto ingerisce una pianta velenosa

Se il tuo gattino soffre di intossicazione, i sintomi potrebbero comparire nelle prime 12 ore dopo l’ingestione, è importante portarlo immediatamente dal veterinario.

Il modo migliore per fornire aiuto al nostro gatto dipenderà dalla sostanza e dalla quantità ingerita. Vi lasciamo alcuni consigli che possono aiutare, mentre aspettiamo l’arrivo del veterinario:

  1. Rimuovere eventuali detriti che potrebbero rimanere sul pelo, sulla bocca o sulla pelle.
  2. Identificare il tipo di pianta che ha causato l’avvelenamento è molto importante, poiché il meccanismo tossico di ogni pianta è diverso e determinerà il trattamento.
  3. Se il gatto vomita, puoi portare un campione dal veterinario dalla pianta, dal vomito o da entrambi.
  4. Non dovresti dargli rimedi casalinghi.

Comunque sia, è meglio evitare piante pericolose per il tuo gatto, offrire erba per gatti poiché è facile da coltivare anche in casa. Puoi trovarlo in molti negozi di animali.

Ci auguriamo che questo articolo ti sia stato di interesse e assicurati di visitare il nostro blog per ulteriori informazioni e consigli sui gatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *