Quattro consigli per aiutare il tuo gatto nei mesi caldi

Quattro consigli per aiutare il tuo gatto nei mesi caldi

14 Luglio, 2020

Sole, ondate di calore e alte temperature sono ciò che ci aspetta da almeno un paio di mesi.

Alcune persone possono essere sopraffatte e soffrire il colpo di calore, ma non sono le uniche; anche i gatti hanno difficoltà in questi mesi estivi.

Per questo motivo, dobbiamo aiutare il nostro gatto nei mesi caldi e introdurre alcuni cambiamenti nelle routine quotidiane in modo che questa stagione estiva passi nel miglior modo possibile.

Durante la passata stagione siamo stati a casa tutto il giorno, ma ora che possiamo uscire, dobbiamo controllare il nostro animale domestico e prenderci cura di lui più che mai.

 

I gatti sudano?

 

I gatti non hanno ghiandole sudoripare in tutto il corpo, il che significa che sono concentrati nei loro cuscinetti, mento, labbra o ascelle e quindi possono rimuovere solo il calore in eccesso attraverso quelle ghiandole e attraverso la loro respirazione.

Sebbene i gatti non possano sudare come noi, possono regolare la propria temperatura. Tuttavia, ti consigliamo di essere a conoscenza del tuo animale domestico e di controllare che non iperventili.

 

Come rilevare il colpo di calore nei gatti

 

Rilevare il colpo di calore nei gatti è molto semplice, basta guardare il comportamento del nostro felino.

Quando un gatto ha un colpo di calore, inizia a iperventilare, provocando molti rantoli e mancanza di respiro.

Ogni volta che vediamo questi sintomi, dobbiamo aggiornare urgentemente il nostro gatto per impedirgli di andare oltre.

Se noti che ha anche un colore raro nella mucosa o nel vomito, è meglio andare da un veterinario per idratare e alleviare i sintomi che possono essere molto pericolosi.

 

Suggerimenti per aiutare il tuo gatto durante l’estate

 

Successivamente, ti lasciamo alcuni consigli necessari per aiutare i tuoi piccoli gatti a far fronte a così tanto calore.

 

  • Acqua fredda

 

Dobbiamo controllare che il nostro gatto beva abbastanza acqua durante tutto l’anno, ma certamente in estate questa assunzione è più importante.

Come abbiamo detto nei precedenti articoli su “Cose necessarie per l’arrivo di una gattina a casa”, l’acqua deve essere mantenuta sempre fresca per evitare che la rifiuti.

È conveniente cambiarlo regolarmente e sarà un grande alleato del nostro gatto per combattere il caldo.

Nel caso in cui dovessimo lasciare la casa per diverse ore, è meglio aggiungere del ghiaccio all’acqua in modo che rimanga freddo per un tempo più lungo.

È preferibile aggiungerlo in un bevitore separato e lasciarne semplicemente un altro con acqua, poiché se fa troppo freddo il gatto potrebbe rifiutarsi di bere.

Se il tuo gatto ha problemi con l’acqua potabile, ti lasciamo un articolo in cui ti offriamo diversi consigli a riguardo.

 

  • Mantenere un ambiente fresco e protetto dal sole

 

Che il gatto abbia accesso all’esterno o rimanga all’interno della casa, è molto necessario che abbia un luogo fresco lontano dai raggi del sole per poter riposare e rilassarsi durante il giorno.

Se il tuo animale domestico sta per stare su una terrazza o un balcone, questo consiglio è doppiamente importante, poiché un gatto che rimane costantemente all’aperto senza ombre e senza acqua può soffrire di colpo di calore.

Proprio come mantieni la tua casa fresca e l’ambiente piacevole per te, questo andrà bene per il tuo animale domestico.

Prevenire l’ingresso della luce nelle ore più calde della giornata abbassando le tende o una piccola fonte di aria fresca, che si tratti di un ventilatore o di un condizionatore d’aria, contribuirà al benessere del gatto; avendo sempre cura di non colpirlo direttamente e di avere la possibilità di andarsene se lo desideri.

 

  • Controlla ed esegui una buona spazzolatura

 

Le persone indossano o si tolgono vestiti in diversi mesi dell’anno per far fronte alle basse o alte temperature, ma i gatti mantengono la loro pelliccia per tutto l’anno.

È del tutto normale che i gatti perdano più pelo durante i mesi estivi, quindi una spazzolatura quotidiana può aiutarli durante il processo.

Inoltre, sarebbe l’ideale per il nostro animale domestico abituarsi a questa routine di cura fin dalla tenera età, in questo modo lo prenderanno come un momento piacevole con la sua famiglia e addirittura lo rivendicano.

La spazzolatura non solo li aiuta a abbassare la temperatura corporea, facendo scorrere un asciugamano o la mano immersa in acqua fredda (non ghiaccio) sopra la testa e il corpo ti aiuterà a sentirti fresco e rilassato.

Sappiamo che alla maggior parte dei gatti non piace affatto l’acqua, ma questo consiglio sarà molto utile se vedi che il tuo felino sta iperventilando più del necessario.

Non bagnare troppo l’asciugamano o la mano per evitare che il risultato sia esattamente l’opposto di quanto previsto.

Un’altra opzione è quella di lasciare un asciugamano fresco e bagnato sul pavimento e lasciare che il gatto stesso si raffreddi.

Se vuoi farlo, puoi sempre lasciare una bacinella con un po ‘d’acqua fresca per consentire al gatto di bagnare gli elettrodi, se necessario.

 

  • Impedire al gatto di esercitarsi nelle ore più calde

 

Consigliamo al tuo animale domestico di riservare la sua attività per le prime ore del mattino o le ultime ore del pomeriggio quando le temperature sono più basse.

Se giochiamo con loro in questi fusi orari, si abitueranno e quindi impediremo loro di essere più attivi a mezzogiorno.

Ti aiuterà anche ad abbassare il livello di energia e a farti dormire senza interruzioni durante la notte.

 

In breve, dobbiamo sempre essere consapevoli della cura dei bisogni del nostro animale domestico, ma ancora di più nei caldi mesi estivi.

È importante prendere tutti questi suggerimenti alla lettera per evitare possibili problemi nel nostro gattino.

Se hai ancora voluto saperne di più sui gatti e sui loro bisogni, abbiamo un blog in cui tocchiamo tutti i tipi di argomenti e diamo consigli per una vita con il nostro gatto, il più piacevole e calmo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *