Qual è il miglior pettine per il tuo gatto

Qual è il miglior pettine per il tuo gatto

6 Ottobre, 2020

In questo articolo spiegheremo i tipi di pettini in commercio ea cosa servono ciascuno di essi.

C’è una teoria diffusa secondo cui i pettini per animali domestici dovrebbero essere scelti in base al tipo di pelo che hanno. Lungo, corto, abbondante … ecc. Ma questo è un errore.

Se è vero che i pettini per gatti devono tener conto del tipo di pelliccia che andrà a lavorare, ma è anche necessario sapere qual è lo scopo di ciò che lo compriamo.

Voglio dire, vogliamo pettinare i suoi grovigli? Vogliamo rimuovere i peli morti? Vogliamo semplicemente massaggiare e ammorbidire i capelli del nostro felino?

Inoltre, quando scegli la spazzola migliore per il tuo gatto, devi prestare attenzione al materiale di cui è composto per evitare di danneggiarlo.

Andremo ad analizzare i pettini esistenti e l’uso che viene dato a ciascuno di essi.

 

A seconda del tipo di denti:

  • I pettini con punte grandi e separate sono perfetti per i gatti a pelo lungo.
  • Se i denti sono piccoli e stretti, è meglio per i gatti a pelo corto.

 

 

Tipi di pettini per gatti:

 

  • Pettine spinato:

È un buon pettine per tutti i tipi di cappotti che elimina i grovigli. Si usa per pettinare e lisciare i capelli.

È buono poiché il suo design raggiunge punti di difficile accesso e di solito hanno punte arrotondate per non danneggiare il felino e, in alcune occasioni, sono retrattili.

Particolarmente indicato per capelli lunghi e semi lunghi.

 

  • Carda:

È il pettine più popolare. Sono setole sottili per pettinare, districare e rimuovere i peli morti. È un pettine per tutti i terreni, ma non è specifico per nulla in particolare.

 

  • Pennello in setole:

Un pettine ideale per gatti con pelo corto. È un tipo di pettine che leviga il mantello, ma non è destinato a districare.

 

  • Spazzola in gomma o massaggiatore:

Come suggerisce il nome, è un pettine che massaggia il gatto. I suoi aculei sono paffuti, il che lo rende molto piacevole per i felini.

Se il tuo gatto odia pettinarsi i capelli, questo pettine è il migliore per lui in quanto non dà quella sensazione simile a un pettine.

La funzione principale di questo tipo di pettine è quella di rimuovere i peli morto, ma non di districare.

 

  • Pettine per capelli morti:

Questo pettine è molto ricercato e di moda ultimamente, chiamato anche Fulminatore.

È progettato per rimuovere grandi quantità di peli morti e previene nodi o grovigli.

Dovrebbe essere usato con i capelli precedentemente districati.

Ideale per gatti con molto pelo.

 

  • Pettine antipulci:

Come suggerisce il nome, è un pettine specifico per rimuovere le pulci. È importante tenere presente che una volta finito di usarlo, dovrebbe essere lavato con acqua e sapone per rimuovere tutti i possibili resti.

 

Insomma, a seconda del tipo di pelliccia e dell’obiettivo che stiamo cercando, dobbiamo scegliere un tipo o un altro di pettine per gatti.

Ci auguriamo che con questo articolo questo fantastico mondo dell’estetica e della cura felina sia diventato un po ‘più chiaro.

Se desideri maggiori informazioni, non esitare a seguirci sui nostri social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *