Perché a volte il vostro gatto è aggressivo

Perché a volte il vostro gatto è aggressivo

23 Febbraio, 2018

In primo luogo, dovete sapere che noi, felini, siamo completamente diversi dai cani. È sempre buona cosa informarsi sui gatti prima di buttarsi nell’avventura di adottarne uno. In questa occasione, mi voglio soffermare sui motivi per i quali, a volte, un gatto può essere un po’ aggressivo.

Insieme ai vostri sforzi per insegnarci a utilizzare la lettiera e a far fronte al nostro desiderio di controllare il territorio, uno dei punti di scontro tra umani e gatti è l’eventuale aggressività felina. Quantunque l’istinto della caccia e l’aggressività facciano parte del nostro DNA e ci garantiscano la sopravvivenza, se l’ambiente circostante è adeguato, se godiamo di buona salute e se ci insegnate qualche regola di buona condotta, i gatti sapremo accantonare tale aggressività.

Se non abbiamo la fortuna di abitare in casa con voi, è la vita stessa del gatto solitario a renderlo aggressivo per natura per sopravvivere. Per poter continuare a vivere all’aperto, il gatto deve dimostrare il proprio caratteraccio e la mancanza di timore ai propri nemici e prede. Tuttavia, le cose sono molto più facili nel caso del gatto domestico e, in genere, non avrà bisogno di ricorrere all’aggressività. Comunque, ogni gatto è un mondo a sé e il nostro desiderio di conquista e di supremazia può comportare qualche problemino.

 

Cause dell’aggressività del gatto

 

Dovete imparare a individuare i motivi che possono rendere aggressivo il vostro gatto. Le informazioni sui gatti sono necessarie affinché imparino a comportarsi in modo più civile in ambito familiare.

Si riportano di seguito le ragioni più comuni che rendono aggressivi i gatti.

 

Hanno paura

 

Se il tuo gatto ha vissuto esperienze negative fin da piccolo e se non ha imparato a socializzare come previsto, è cosa assolutamente normale che presenti numerose insicurezze e paure. Tale timore lo metterà a disagio quando lo si accarezza, quando si trova davanti a persone sconosciute, quando il suo territorio viene invaso, quando la lettiera viene modificata o quando lo si porta dal veterinario. Potrete aiutarlo a superare questi timori ricorrendo alla routine. Il micio si abituerà al nuovo ambiente, alle persone che lo circondano e alle norme di convivenza se siete pazienti e comprensivi con lui.

 

Sono malati o doloranti

 

In caso di dolore o di malattia, ricorriamo all’aggressività per comunicare agli altri il nostro bisogno di stare tranquilli. Magari potessimo parlare la vostra lingua! Tutto sarebbe molto più facile! Tuttavia, neanche voi siete granché bravi a interpretare i nostri suoni e segnali per cui, se il vostro gatto improvvisamente diventa aggressivo, dovete pensare che sta male. Portatelo immediatamente dal veterinario perché possa risolvere il suo malessere.

 

Ci piace cacciare

 

Molti di noi stentano un pochino di più a non seguire l’istinto predatorio. Se ci precipitiamo improvvisamente sulle vostre gambe o su una qualsiasi altra parte del corpo per morderla, non lo facciamo con cattive intenzioni. Semplicemente, andiamo giù di testa un pochino in quanto vi vediamo come possibili prede. Potrete controllare questo tipo di comportamenti aggressivi se giocate un po’ con noi, se ci regalate giocattoli che fungano da preda e se verificate che ogni giorno facciamo la serie di esercizi previsti.

 

Cari umani, come anzidetto, il fatto di disporre di tutte le informazioni possibili sui gatti vi aiuterà a capirci e a insegnarci come ci dobbiamo comportare in modo corretto. Miao e ancora miao!

 

Un gatto un po' aggressivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *