Perché i gatti non amano l’acqua?

Perché i gatti non amano l’acqua?

29 Settembre, 2017

T’ho mai chiesto per caso perché non ti piacciono certe cose? Cercherò comunque di appagare la tua curiosità. Vediamo se in questo modo impari a rispettare le nostre abitudini. Il fatto di non provare particolare interesse nei confronti dell’acqua ha parecchio a che vedere con i nostri avi e il luogo da cui proveniamo.

Gran parte di noi discende da gatti selvatici che vivevano in zone desertiche. Il contatto con l’acqua, oltre ad essere difficile, non era granché consueto. Quelle poche volte che potevamo accedervi, dovevamo vedercela con centinaia di depredatori che mettevano a repentaglio la nostra vita.

Se fai attenzione, attualmente, i grandi felini vivono lontani dagli specchi d’acqua data la presenza di coccodrilli o di qualsiasi altro depredatore. Ecco perché, li vedrai piuttosto riposare in una zona asciutta o sui rami di un albero.

Inoltre, i primi esseri umani che avvertirono il bisogno di addomesticarci, presero anche tutte le precauzioni del caso per non sottoporci all’inclemenza degli agenti atmosferici e tenerci al riparo dalle piogge e dai luoghi solcati da correnti d’acqua.

Devi comunque sapere che alcune razze di gatti non odiano poi così tanto l’acqua rispetto ad altre. Ciò dipende, di preferenza, dal luogo in cui sono state allevate. Infatti, alcune vanno persino a caccia di rane dei laghi. Ma questo è un altro paio di maniche.

È comunque importante che tu sappia che l’acqua non è poi così cruciale per la nostra crescita oltre al fatto di dissetarci. Se hai già tenuto qualche micino a casa, saprai per esperienza che noi gatti siamo particolarmente abili nella nostra igiene personale. Inoltre, la nostra saliva contiene una specie di sostanza pulente naturale antigrassi. Non solo, ma la ruvidità della nostra lingua è perfetta per rendere perfettamente liscio e lucente il nostro pelo.

Se, però, insisti nel volerci fare il bagnetto, non provvedervi con troppa frequenza dal momento che la nostra pelle si seccherebbe e comporterebbe la perdita dei feromoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *