Miglior lettiera del gatto per il controllo degli odori

Miglior lettiera del gatto per il controllo degli odori

24 Febbraio, 2017

Sepicat mette a disposizione numerosi tipi di sabbia per la lettiera ideale del vostro gatto. Sareste, pertanto, in grado di scegliere quella più adatta al vostro micio a occhio nudo? Secondo te, quale farebbe al caso tuo?

Voi, rappresentanti del genere umano, siete bravissimi nel rendere complicata la vita come fate puntualmente quando si tratta di scegliere la sabbia migliore per il vostro gatto. Figuratevi che perfino noi sappiamo cosa state cercando: una sabbia leggera, a lunga durata, in grado di assorbire i cattivi odori e di nostro gradimento.

Prima di privilegiare un unico prodotto, vi consiglio di partecipare al test della sabbia Sepicat. Avrete a vostra disposizione un’ampia gamma di sabbie tra cui scegliere. La differenza sostanziale tra un tipo e un altro è semplicemente la caratteristica agglomerante.

Oltre a questo dato, le sabbie Sepicat per gatti presentano altri vantaggi come la leggerezza, il profumo e la diversa granulometria in modo tale che non si appiccichino al nostro pelo.

Inoltre, le proprietà di agglomerazione della sabbia che sceglierete determineranno anche la cura da prestare alla cassettina per tenerla pulita e senza cattivi odori. Infine, dovrete scegliere un tipo di sabbia la cui capacità agglomerante ci metta a nostro agio.

Sono sicuro che riusciremo a mettere d’accordo entrambe tali esigenze. Preferite una sabbia un po’ più pesante e provvedere alla pulizia della cassettina tutti giorni? In tal caso, potrete scegliere una delle sabbie non agglomeranti Sepicat. Costano un po’ meno ma vanno cambiate con una certa frequenza.

Se invece preferite eliminare le palline di sabbia agglomerata e dedicare meno tempo alla pulizia della nostra lettiera, le sabbie Lightweight di Sepicat fanno al caso vostro. Sono più leggere e sebbene possano sembrare un po’ più care, dal momento che durano di più delle sabbie non agglomeranti, in definitiva risparmierete.

In ogni caso, consentiteci di provarle e di farvi capire quale sabbia ci è più congeniale e quale ci fa sentire più a nostro agio.

shutterstock_526947184

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *