L’esperienza dei Neko Café o caffetterie per gatti

L’esperienza dei Neko Café o caffetterie per gatti

13 Giugno, 2018

Il Giappone è il paese in cui i cat café si sono diffusi di più tanto da esportare questo modello di business verso altre zone geografiche. Questo tipo di strutture denominate Neko Café (neko significa gatto) in giapponese, nasce dall’idea di aprire un bar in cui prendere qualcosa in compagnia dei felini, in un ambiente particolarmente tranquillo e comodo.

Anche se hanno trovato terreno fertile nelle grandi città del Giappone in cui non è poi così diffusa l’usanza di tenere animali in casa in ragione delle case poco spaziose e delle lunghe giornate di lavoro, il trend in Spagna denota certe analogie sebbene lo stile di vita sia alquanto diverso. I cat café hanno un significato e perseguono un obiettivo diverso in terra spagnola anche se gli amanti dei gatti sanno apprezzare comunque questi spazi così caratteristici.

I bar per gatti, noti con il nome di cat café, iniziano ad aprire gradualmente i battenti in numerosi Paesi europei. Si tratta di locali in cui noi, gatti, siamo i padroni di casa e siamo ben disposti ad accettare le carezze e le coccole dei nostri ospiti giorno dopo giorno. Vuoi sapere come funzionano davvero?

Cosa sono i cat café?

Come ho già precisato, un cat café è un locale in cui fermarsi a prendere qualcosa, dietro pagamento del biglietto d’ingresso o della consumazione, in funzione del modello di business, e accomodarsi in un ambiente completamente adattato ai mici.

Il locale può contare più zone in cui i gatti trascorrono la giornata e dove gli ospiti possono interagire con loro oppure semplicemente passare il tempo in un ambiente tranquillo circondato da felini che fanno ciò che noi gatti siamo soliti fare: dormire, pulirsi, fare le fusa, accarezzare e chiedere anche da mangiare e qualche ghiottoneria agli ospiti.

In buona sostanza, si tratta di fermarsi in un caffè dove si respira un’aria particolare, dove regna quel silenzio e quel relax che a noi gatti piace tanto. Infatti, gli ospiti sono pregati di non infastidirci e di non obbligarci a fare cose che non ci va di fare in un momento dato.

Neko café in Giappone e in Europa

Se il concetto del Neko café in Giappone persegue una finalità più lucrativa in quanto si tratta di un bar normale in cui prendere qualcosa, in Occidente i primi cat café sono nati con un’idea diversa. Contrariamente al Giappone, tali caffè non sono frequentati da razze feline esotiche ma funzionano piuttosto come associazione che raccoglie i gatti randagi per farli vivere meglio e magari per farli adottare da qualche ospite che se ne innamora.

Così facendo, i mici adottabili sono più facilmente visibili per gli eventuali adottanti. Se scatta la scintilla dell’amore a prima vista e uno dei gatti viene adottato, lascerà il suo posto a un altro gatto abbandonato.

Vantaggioso per i gatti e per gli umani

Quindi, nei cat café non ci si ferma soltanto per passare il tempo attorniati da gatti, per giocare con loro o anche per leggere in tutta tranquillità ma fungono anche da rifugio per i gatti senza casa.

Se sei alla ricerca di un nuovo compagno, i cat café sono un’ottima idea per conoscere gatti diversi e vedere con quale entri subito in sintonia. Inoltre, ti puoi far consigliare da chi ci lavora (o dai volontari) su quale gatto adottare e come accudirlo.

Cerca un cat café! Oltre al divertimento garantito, forse troverai anche il tuo compagno di casa ideale.

Gatti in cat café

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *