La malinconia autunnale nei gatti esiste davvero?

La malinconia autunnale nei gatti esiste davvero?

27 Ottobre, 2017

Assolutamente sì. Come succede anche a voi, umani, il cambio stagionale può rattristare un pochino anche noi gatti. Il fatto di lasciarsi alle spalle le lunghe giornate assolate e un pelino movimentate all’aperto, veder piovere per giorni e giorni di seguito, essere un po’ più freddolosi e disporre di meno ore di luce ci può rendere un po’ malinconici.

Comunque, non c’è da preoccuparsi perché una soluzione c’è sempre e, con il vostro aiuto, torneremo ad essere i vostri micini di sempre.

Pur se, di solito, siamo animali tranquilli che sonnecchiano per ore e ore e che giochiamo con voi a ogni morte di papa (ma comunque un po’ giochiamo), la malinconia autunnale ci può assopire un po’ più del normale.

Oltre ad essere meno attivi, questo senso di tristezza autunnale è sinonimo di inappetenza, maggiore sonnolenza e socievolezza ridotta ai minimi termini con voi. Non volete vederci così mal ridotti, vero? Neanche noi, credetemi. In fondo un cuoricino ce l’abbiamo pure noi e desideriamo riornare in forma smagliante. Dateci una mano!

Se prestate attenzione, i sintomi della malinconia autunnale felina sono piuttosto simili ai sintomi che manifestiamo quando non stiamo bene. Quindi, se all’arrivo dell’autunno ci comportiamo in modo un po’ strano, non date la colpa direttamente al cambio stagionale ma fatevi rassicurare da uno specialista sul fatto che non siamo malati.

Non appena il veterinario scarterà eventuali malattie, potrete aiutarci a superare questa tristezza autunnale se tenete sotto controllo un paio di fattori che incidono notevolmente sul nostro comportamento. Anche se avrete già capito, è comunque il caso di fare chiarezza: mi riferisco ai cambiamenti di temperatura e di luce.

 

Come aiutare il tuo gatto a superare la malinconia autunnale

 

Qualche stratagemma semplice semplice nonché utilissimo basterà a farci superare o a ridurre questo stato d’animo.

 

  1. Se rimani fuori casa a lungo, quale che ne sia la ragione, vedi di lasciare le tapparelle alzate in modo tale da poterci crogiolare quanto vogliamo ai raggi del sole. Se poi, pensi di rincasare sul tardi, a notte fatta, lascia accesa qualche luce in casa per renderla calda e accogliente.
  2. Quanto alla temperatura, fai in modo che casa nostra sia sempre calda al pari del nostro letto. Sai perfettamente che il freddo non ci piace proprio.
  3. Cerca di stare con noi un po’ di più. Ci manchi e abbiamo bisogno di te più che mai. Riempici di coccole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *