I gatti possono mangiare il tonno?

I gatti possono mangiare il tonno?

23 Agosto, 2018

Il tonno è un ingrediente di base presente in numerosi cibi secchi e umidi per gatti. Tuttavia, noi gatti, possiamo mangiare il tonno come fanno gli umani?

Probabilmente ti sarai già reso conto che il tuo felino ha un debole per l’odore e il sapore del tonno e ti chiede con insistenza di condividerlo con lui quando lo prepari a casa. Se dipendesse da noi, vivremmo soltanto di tonno anche se, effettivamente, sappiamo di non poterlo fare.

Oggi ti spieghiamo se i gatti possono mangiare il tonno fresco, il tonno in scatola e in quale quantità. Scoprirai le problematiche a cui si espone un gatto che si ciba principalmente di tale alimento e cosa devi fare se decidi di premiare il tuo micio con un po’ del suo tonno preferito.

Il tonno fa male ai gatti?

Innanzitutto, va detto che in quanto gatti, non possiamo mangiare il tonno in modo consueto. Tuttavia, mangiato con moderazione, non ci fa male.

Bisogna tener conto del fatto che il tonno più largamente consumato dagli umani è quello in scatola, un prodotto trasformato privo di molti dei suoi nutrienti naturali. Se noi gatti mangiassimo soltanto tonno, potremmo essere colpiti da una grave carenza di vitamine e minerali necessari alla nostra salute.

Se un gatto si ciba di tonno, a quali problematiche va incontro?

Il tonno destinato al consumo umano viene spinato, eviscerato e spellato. Così facendo, si tolgono numerosi nutrienti importanti per la nostra alimentazione.

Se ne mangiamo in grandi quantità, a scapito di altri alimenti importanti per noi, potremmo andare incontro a carenze di minerali soprattutto ferro, vitamina E ed altri ancora.

I gatti che mangiano tonno in abbondanza, possono essere affetti da steatite che comporta una crescita dei tessuti grassi del loro organismo, perdita di equilibrio, problemi neurologici, carenza di calcio, ferro e sodio e addirittura intossicazione da mercurio.

Posso dare il tonno al mio gatto?

Sebbene il tonno non sia il cibo più raccomandabile per i gatti, glielo potrai dare ogni tanto come contentino. È preferibile comunque il tonno fresco o il tonno appositamente preparato per i gatti anche se ogni tanto un po’ di tonno in scatola degli umani non gli farà male.

Porzioni comunque piccole e poco frequenti da abbinare sempre al cibo secco e umido di buona qualità, adatto alle sue esigenze.

tonno per gatti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *