Gatti e trasportino: consigli per un viaggio sereno.

Gatti e trasportino: consigli per un viaggio sereno.

5 Maggio, 2017

Prima di cercare di mettere il vostro gatto nel trasportino, dovete capire che quest’ultimo è un “coso” strano per noi, utilizzato negli spostamenti verso luoghi che perlopiù non conosciamo. Come sapete perfettamente, a nessuno piace l’idea di entrare in un luogo che non conosce per esservi poi rinchiuso.

Ecco perché dovete innanzitutto farci prendere dimestichezza con il trasportino e aiutarci a considerarlo un luogo sicuro per tenere lontani timori e nervosismi.

In primo luogo, sistemate il trasportino in uno dei nostri punti preferiti della casa cosicché possiamo abituarci alla sua presenza nonché associarlo all’idea della “casa dolce casa”. Lasciatene sempre aperta la porta, anzi, sarebbe meglio toglierla direttamente per indurci a farci entrare, a poco a poco, allettandoci con un premio sistemando, ad esempio, uno dei nostri giocattoli o la nostra coperta preferita al suo interno.

Quando sarete riusciti a farvi entrare il vostro micio e non appena avrete la certezza che si sente al sicuro nel trasportino, potete provare a chiuderne la porta. Per rendere il tutto più facile, metteteci una scatoletta di cibo. Se dopo più tentativi, vedete che il vostro gatto non si innervosisce una volta chiusa la porta del trasportino, è giunto il momento di fare un ulteriore passo avanti.

Prendete il trasportino e girate un po’ per casa o provate a sistemarlo anche in macchina, comunque spenta. Non appena si sarà abituato, il vostro gatto sarà pronto a mettersi in viaggio!

Per il suo primo spostamento “a bordo del trasportino”, vi consigliamo comunque un posto piacevole cosicché lo possa associare a un’esperienza positiva. In parole povere, evitate, per quanto possibile di finire dal veterinario!

Malgrado questi consigli, i numerosi suoni e gli odori nuovi potrebbero comunque urtare i nervi del vostro gatto e spaventarlo. Ecco perché, per isolarlo un pochettino, vi suggeriamo di sistemare un panno che è solito usare il cui odore familiare saprà sicuramente calmarlo.

gatto trasportino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *