Cosa cerca di dirmi il mio gatto quando muove la coda?

Cosa cerca di dirmi il mio gatto quando muove la coda?

17 Gennaio, 2019

I miagolii sono semplicemente una delle modalità tramite cui noi, gatti, comunichiamo con gli umani. Una delle altre modalità più frequenti sono le posizioni e il movimento della nostra coda con cui manifestiamo facilmente il nostro stato d’animo.

Questo linguaggio del corpo consente di acquisire numerose informazioni sui gatti. Se non sei ancora in grado di interpretare i messaggi che il tuo gatto ti trasmette con la coda, è giunto il momento di capirne il significato intrinseco.

Coda alta e dritta

Quando teniamo la coda alta e dritta o con la punta leggermente curvata ad arco, esprimiamo gioia. La punta piegata verso il basso significa che il tuo gatto ti saluta ed è naturalmente felice di vederti.

È questo il modo in cui il tuo gatto è solito aspettarti al tuo rientro a casa ogni giorno? Se così è, significa che ti vuole un sacco di bene e non riesce a nascondere la sua felicità nel vederti.

Coda attorcigliata

Se il tuo gatto si avvicina e ti avvolge con la coda ti sta dimostrando il suo affetto. Noi, gatti, cerchiamo il contatto con gli umani e con altri animali utilizzando la coda, con un gesto amichevole accompagnato in genere da colpetti con la testa e talvolta da qualche fusa.

Coda distesa e movimenti della punta

Hai mai visto il tuo gatto inclinato a terra con la coda completamente distesa e la punta in movimento? Questa posizione ti dice che è particolarmente concentrato nel fissare qualcosa o che è preso da una curiosità fortissima.

I gatti che muovono la coda in questo modo hanno una voglia incredibile di giocare. È il momento giusto per interagire con loro lanciandogli il giocattolo preferito o utilizzando una cannetta da pesca per gatti.

Movimenti da una parte all’altra

Se un gatto rilassato incomincia improvvisamente a muovere la coda in modo brusco a guisa di scudisciate, significa che gli stai arrecando fastidio o che è arrabbiato. Ricorriamo a questo movimento quando cerchiamo di far capire che qualcosa non ci va a genio, a mo’ di avviso prima di attaccare. Se il fastidio non cessa, probabilmente al movimento della coda seguirà qualche ringhiata, morso o graffio.

Coda arcuata

Se la coda del gatto è grossa e arcuata con il pelo irto e la punta verso il basso significa che è in posizione di difesa o di attacco perché si sente intimorito o ha paura.

Queste sono le posizioni e i movimenti più comuni della coda dei mici. Il tuo gatto, cosa è solito dirti quando muove la coda?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *