Congiuntivite nel gatto: come curarla

Congiuntivite nel gatto: come curarla

20 Dicembre, 2018

La congiuntivite nei gatti è uno dei problemi oculari più frequenti che si può presentare in qualsiasi fase della nostra vita. È parecchio fastidiosa se non addirittura pericolosa se non si interviene immediatamente.

Questa patologia oculare inizialmente lieve può danneggiare la cornea e la struttura interna dell’occhio portando alla cecità irreversibile in molti casi.

Hai osservato un peggioramento della salute oculare del tuo micio? Scopri se si tratta di congiuntivite felina e cosa devi fare per intervenire per tempo.

Congiuntivite felina: cos’è?

La congiuntivite è l’infiammazione della membrana che avvolge il bulbo oculare e della parte interna delle palpebre. Si tratta di un effetto secondario di un problema più importante come un’infezione grave o patologie oculari che possono comportare problematiche più preoccupanti.

Tali sintomi sono più frequenti nei gatti giovani, nei gatti randagi e nei gatti che escono di casa spesso. Può colpire per ragioni varie anche i gatti adulti e i gatti che vivono in un ambiente domestico.

Cause della congiuntivite nei gatti

Le cause della congiuntivite felina sono numerose e possono provocare tipologie diverse di congiuntivite.

Quella più comune e più facile da curare è la congiuntivite sierosa provocata da un’allergia o da contatto con sostanze che irritano gli occhi. È caratterizzata da infiammazione delle palpebre e lacrimazione costante.

La presenza di secrezioni purulente potrebbe essere riconducibile a un’infezione grave. I sintomi sono muco negli occhi, lacrimazione e gonfiore. In genere è associabile a un’infezione virale che richiede l’intervento di un veterinario.

Cure di un gatto affetto da congiuntivite

In presenza di un sintomo qualsiasi occorre rivolgersi tempestivamente al veterinario per esaminarne le cause e per avere istruzioni sulla cura a cui sottoporre il micio.

In presenza di un’infezione virale, si applicherà una cura per debellare il virus il prima possibile. Si ricorrerà anche all’impiego di soluzioni fisiologiche e garze sterili per la pulizia degli occhi evitando la comparsa di cispe e rimuovendo l’eventuale sporcizia accumulata.

Chiedi al tuo veterinario cosa fare se il tuo gatto è affetto da congiuntivite e seguine i consigli alla lettera. In poco tempo, il tuo micio sarà di nuovo in forma smagliante.

 

cure di un gatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *