Come sopravvivere al Natale con il vostro gatto

Come sopravvivere al Natale con il vostro gatto

22 Dicembre, 2017

Siamo ormai a Natale! I nostri umani ci preparano il parco divertimenti a casa… cioè, decorano la casa con addobbi natalizi. Queste feste ci piacciono da morire perché ci divertiamo un sacco a ‘distruggere’ le vostre decorazioni. Non lo facciamo per cattiveria, semplicemente siamo felicissimi di avere così tanti ‘giocattoli’ a portata di mano.

Ma cari amici umani non disperate perché sto per darvi qualche piccolo consiglio su come sopravvivere al Natale con il vostro gatto. Udite, udite!

 

L’albero di Natale e il vostro gatto

 

Cari umani, non solo piazzate in casa un albero artificiale o meno a nostra completa disposizione perché ci possiamo arrampicare sul tronco e sui rami ma lo sovraccaricate di palline luccicanti e leggere su cui metteremo le nostre grinfie non appena ne avremo l’occasione.

Cercate di sistemare l’alberello il più lontano possibile da qualsiasi mobile. Così facendo, non ci serviremo di quest’ultimo come trampolino per cercare di raggiungere la punta dell’albero a forma di stella. Anzi, fate in modo di non appendere addobbi particolarmente vistosi né luccicanti, meglio piani che rotondi e comunque non facilmente ingoiabili.

Nella scelta della grandezza dell’albero di Natale, tenete presente che quanto più sarà alto, tanto maggiore sarà la nostra voglia di arrampicarci fino in cima. Date la precedenza piuttosto ad alberi di altezza media o piccoli che, una volta addobbati, non hanno nulla da invidiare agli alberi giganti. Soprattutto, scegliete alberi artificiali un po’ meno attraenti per noi e sicuramente con aghi meno pungenti.

Quanto alle luci, vi ho già detto che troviamo particolarmente attraenti gli oggetti luccicanti per cui, se sono accese, cercheremo di mordicchiarle e di giocherellare con loro. Quindi, non lasciatele accese se ci mollate da soli a casa con gli addobbi natalizi dato che non sappiamo cosa sia l’elettricità e, nel mordicchiarle, potremmo prenderci un bello spavento.

Malgrado tutti questi consigli, non posso certo garantirvi che il vostro gatto non faccia cadere l’albero di Natale. Cercate di essere creativi e di sistemare gli addobbi e l’alberello in punti poco accessibili per noi.

Infine, non mi resta che augurarvi… Buon Natale, miao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *