Come sapere se la tua gatta è in calore?

Come sapere se la tua gatta è in calore?

27 Settembre, 2018

Alcuni segni comportamentali inusitati per gli umani rivelano che per le gatte è iniziato il ciclo riproduttivo. Sebbene il ciclo estrale riguardi sia i maschi che le femmine, è molto più evidente nel caso delle gatte in giovane età.

Se ritieni che la tua gatta sia in calore, le informazioni di seguito riportate ti aiuteranno a scoprirne i sintomi, a capire quando inizia tale ciclo, ogni quanto avviene e quali cure necessita la tua gattina.

Cos’è l’estro nelle gatte?

Si tratta di una manifestazione periodica dell’ovulazione in cui si ravviva il desiderio sessuale dell’accoppiamento. In questa fase, il comportamento della gatta differisce notevolmente da quello consueto. Talvolta, si rilevano anche cambiamenti fisici davvero notevoli.

Concluso questo ciclo, la gatta riprenderà i comportamenti di sempre fino al ciclo riproduttivo successivo.

Quando inizia l’estro in una gatta?

Il primo ciclo riproduttivo si verifica all’età di 5 – 10 mesi, quando la gatta diventa sessualmente matura. Ciò varia notevolmente da razza a razza anche in funzione della data di nascita.

Anche se le gatte possono entrare in calore in qualsiasi momento dell’anno, in genere la stagione riproduttiva è in primavera e in estate, tra marzo e ottobre.

Sintomi di una gatta in calore

Maggiore manifestazione di affetto

Ti renderai conto che per la tua gattina è iniziata la “stagione degli amori” quando è molto più affettuosa del solito, se si strofina contro gli umani e se cerca costantemente di essere accarezzata.

Miagolii

Quando entrano in calore, le gatte emettono miagolii piuttosto forti e persistenti che possono sembrare dei veri e propri lamenti soprattutto di notte, in modo tale da farsi sentire dai gatti.

Tentativi di “fughe d’amore”

Fai attenzione durante il periodo estrale dato che le gatte potrebbero avventurarsi alla ricerca di un maschio. Tienila sotto controllo e tieni chiuse le finestre per evitare che scappi, si smarrisca o possa ferirsi.

Come evitare le noie dell’estro

Anche se, in genere, l’estro non dura a lungo nelle gatte, può essere fastidioso e addirittura pericoloso se la gatta effettua continui tentativi di fuga.

Per evitare problemi ed eventuali gravidanze, la soluzione migliore è la sterilizzazione. In tal modo, eviterai i sintomi dell’estro e proteggerai la tua gatta da eventuali pericoli.

Gatta in calore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *