Come pulire correttamente la lettiera del tuo gatto

Come pulire correttamente la lettiera del tuo gatto

19 Luglio, 2018

Una delle cure essenziali di un gatto è la pulizia della sua lettiera da effettuare a cadenza periodica in modo tale che i felini dispongano sempre di uno spazio gradevole per i propri bisogni quotidiani.

Al pari di voi umani che amate trovare la stanza da bagno pulita ogniqualvolta dovete farne uso, anche noi gatti, amanti della pulizia come ben sapete, vorremmo poter disporre di una lettiera senza rifiuti maleodoranti.

Ti spieghiamo come prendersi cura di un gatto pulendone la cassettina con qualche piccola operazione davvero semplice da ripetere con la cadenza che ti indicheremo ai fini di una corretta gestione di tale zona igienica.

Con quale frequenza bisogna pulire la lettiera?

Per consentirci di poterne fare uso senza problemi, dovrai pulirla periodicamente in funzione soprattutto del tipo di sabbia (le sabbie agglomeranti richiedono maggiori attenzione rispetto a quelle assorbenti) e di altri elementi quali il gatto, la casa o il punto in cui è sistemata la cassettina. Si tratta di un’operazione abbastanza veloce che evita l’accumulo di cattivi odori in casa.

Come pulire la cassettina

Bastano 5 operazioni semplici:

  1. Svuota completamente la cassettina ed elimina i rifiuti solidi e liquidi. Un po’ di carta renderà il tutto più facile.
  2. Riempi la cassettina di acqua tiepida e versa un po’ di detersivo. Lascia agire per circa 15 min.
  3. Togli l’acqua e pulisci la superficie della cassettina con una spazzola o una spugna. Asciugala alla perfezione.
  4. Versa la lettiera nuova nella cassettina e sistemala in un posto tranquillo dove è solito farne uso il tuo gatto.
  5. Pulisci la zona attorno alla cassettina. Togli la polvere che si accumula eventualmente ogniqualvolta il tuo gatto utilizza la lettiera nonché altre tracce di sporco e rifiuti a terra. È facilissimo!

Anche tu gestisci correttamente la lettiera del tuo gatto?

Come pulire correttamente la lettiera del tuo gatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *