Come evitare un eventuale colpo di calore nei gatti

Come evitare un eventuale colpo di calore nei gatti

12 Maggio, 2017

Se è pur vero che noi, gatti, amiamo raggomitolarci in posticini al calduccio e che ci stendiamo non appena vediamo un raggio di sole, è altrettanto vero che siamo sensibili ai colpi di calore, particolarmente pericolosi in certi casi.

Ecco perché, oggi vi propongo qualche consiglio semplice affinché ci diate una mano a trovare un po’ di refrigerio nei mesi più caldi ed evitarvi brutte sorprese.

Cura del pelo

Anche se nei periodi più caldi perdiamo una maggiore quantità di pelo, non sarà di troppo una bella spazzolata ogni tanto o addirittura un taglio se il vostro gatto ha il pelo lungo. Non più comunque di 2 cm – 3 cm dal momento che il nostro mantello ci protegge anche dai raggi UVA.

Ambiente fresco

È fondamentale che il vostro gatto possa riposare in un luogo al riparo dal sole e ben ventilato. È anche buona cosa che possa rintanarsi nei punti più freschi della casa come la stanza da bagno, per riposare. Uno stratagemma utile consiste nel riempire di acqua fredda una borsa dell’acqua calda o anche di cubetti di ghiaccio per poi sistemarla sotto il suo lettino.

Idratazione

Si tratta di uno dei punti più importanti! Accertatevi che il vostro gatto disponga sempre di acqua fredda. A volte, la sua ciotola può essere all’aperto e, di conseguenza, l’acqua si può riscaldare nei periodi più soleggiati. Prestate particolare attenzione a questo aspetto.

Vi consigliamo di mettere qualche cubetto di ghiaccio ogni tanto nella sua ciotola -non esagerate dato che l’acqua troppo fredda non è di nostro gradimento- e di utilizzare i cubetti di ghiaccio per giocare con lui. Sono davvero rinfrescanti e alquanto scivolosi!

Ore più calde

Siate prudenti e non fateci giocare all’aperto nelle ore più calde. È preferibile attendere che il sole si abbassi all’orizzonte prima di fare attività fisica. Nelle giornate torride, provate a bagnarci un po’ il pelo con un panno umido, dalla testa alla schiena. Anche se non ci farà piacere, a lungo andare ve ne saremo grati!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *